Arsenali Medicei

Stampa

Il nuovo cantiere mediceo venne costruito per volere di Cosimo I dei Medici. Già funzionante intorno al 1540, risale al 1546 la prima galera interamente costruita da maestranze locali. L’Arsenale, alla cui realizzazione partecipò anche il Buontalenti, era articolato in otto navate lunghe mediamente 60 metri, alte 8 e larghe circa 10. Si ricorda nel 1600 la costruzione della “Reale”, la straordinaria imbarcazione realizzata negli arsenali di Pisa e Livorno per condurre a Marsiglia Maria de’ Medici, sposa per procura al Re di Francia e di Navarra, Enrico IV. Nel XVIII secolo, sotto i Lorena, i locali, caduti in declino per la concorrenza dei porti di Portoferraio e Livorno, furono trasformati per accogliere i cavalli del reggimento dei Dragoni. Gli Arsenali, restaurati soltanto negli ultimi anni, ospitano attualmente il Museo delle Navi Romane (in fase di allestimento).

 

img_6386

 

enEnglish

Scopri tutti gli itinerariLascia che l'Arno ti Racconti Pisa
Scegliere Layout di pagina
Posizione Header
Stile di sottomenu