I retoni di Bocca d’Arno

Stampa

Lì dove il fiume Arno sfocia nel mare si susseguono i “retoni” per la pesca su capanne a palafitte, fino ad arrivare alla frazione di Marina di Pisa, sviluppatasi come località balneare e turistica tra la seconda metà dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento con i suoi primi stabilimenti balneari e le residenze che stilisticamente si collocano tra l’eclettismo storicistico e il Liberty. Proprietari di queste ville e villette, poste le une accanto alle altre all’interno del regolare reticolato dell’insediamento, erano importanti personalità del bel mondo e della cultura, come il pittore ottocentesco Nino Costa o lo scrittore Gabriele D’Annunzio che vi soggiornarono e il tenore Tommaso Salvini che qui aveva una sua residenza.

 

retoni di bocca d'arno

 

enEnglish

Scopri tutti gli itinerariLascia che l'Arno ti Racconti Pisa
Scegliere Layout di pagina
Posizione Header
Stile di sottomenu