Palazzo Prini Aulla, oggi Mazzarosa Prini Aulla

Stampa

L’assetto attuale del palazzo, costituito in origine come molti dei palazzi sui lungarni, dall’unione di più case torri, è il risultato di un radicale intervento di restauro ottocentesco eseguito dall’architetto Alessandro Gherardesca. Di proprietà della famiglia Prini-Aulla in seguito passò ai marchesi Mazzarosa, gli attuali proprietari. Nel corso dell’Ottocento oltre ad ospitare personaggi illustri come Giacomo Leopardi, fu sede di un aristocratico salotto frequentato da Matilde Manzoni (ultima dei nove figli di Alessandro Manzoni ed Enrichetta Blondel) ospite nel pisano dalla sorella Vittoria e dal cognato Giorgini.

 

 

enEnglish

Scopri tutti gli itinerariLascia che l'Arno ti Racconti Pisa
Scegliere Layout di pagina
Posizione Header
Stile di sottomenu